Codice ISO 4406:1999

Il codice ISO 4406 (versione 1999) suddivide la distribuzione particellare in tre settori cumulativi (>4 µm, >6 µm, >14 µm) ed assegna ad ogni settore un codice, secondo la tabella allegata. <<leggi il resto>>  

Codice NAS 1638 (National Aerospace Standard)

Il codice NAS 1638 suddivide la distribuzione dimensionale delle particelle in intervalli (5-15 µm, 15-25 µm, ecc.) ed assegna ad ogni intervallo un codice, secondo la tabella seguente. <<leggi il resto>>  

Relazione tra le diverse classificazioni di viscosità

Tabella riepilogativa delle diverse classificazioni di viscosità dei lubrificanti, in base alla viscosità cinematica a 40°C. <<leggi il resto>>  

Indice di viscosità (VI)

Tutti i liquidi, ed in particolare gli oli, variano la loro viscosità al variare della temperatura. Tale caratteristica è tipica di ogni prodotto ed è individuata dall’Indice di Viscosità. Un Indice di Viscosità elevato significa una ridotta variazione di viscosità (High Viscosity Index) al variare della temperatura. Un Indice di Viscosità basso comporta una elevata variazione di viscosità. <<leggi il resto>>  

Gradazione SAE

Le gradazioni SAE raggruppano in gradi di viscosità i vari lubrificanti utilizzati in campo automobilistico. Si tratta di un metodo per semplificare la scelta dell’olio corretto per le varie temperature ambiente e di funzionamento a cui sarà poi sottoposto. <<leggi il resto>>  

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someonePrint this page