“Selezionare il giusto mix di attrezzature e prove è il primo e più importante passo per un programma di analisi dell’olio di successo.
Non curare i dettagli, come ad esempio leggere l’intero report o metodi di campionamento non adeguati, è la causa principale della scarsa ROI.
E’ essenziale una buona comunicazione/relazione con il laboratorio di analisi.”

Estratto dalla rivista TLT – Gennaio 2014 – dell’ente americano STLE. Nell’articolo viene citato il contributo del Dott. Alessandro Paccagnini, direttore del laboratorio Mecoil.

Scarica l’articolo in formato pdf.

Sfruttare tutte le potenzialità dell’analisi olio
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someonePrint this page