24/25 Settembre, 2016 – Su una superficie di 1.200 mq è stata allestita l’esposizione “STRAORDINARIA MOTOR VALLEY” che ha messo in mostra ed ha esaltato la storia e le produzioni che hanno reso famosa l’Emilia Romagna nel mondo, ospitando il meglio delle produzioni e delle realtà che sono nate lungo la Via Emilia: case costruttrici, musei pubblici e privati, autodromi, manifestazioni.

Qui gli appassionati si sono misurati con il meglio dei grandi marchi. Grandi nomi universalmente ammirati (ma anche quell’insieme di laboratori di ricerca, di artigiani d’eccellenza, di esperti che costituiscono il terreno di cultura di questa Terra dei Motori) come quelli di Ducati, Ferrari, Lamborghini, Dallara, Pagani, Maserati e di autodromi celebri, come Imola e Misano o altamente specializzati, come Modena e Varano de Melegari. E non basta: è stato possibile ammirare le collezioni private di auto e moto, come quelle delle famiglie Lamborghini, Panini e Righini ed i musei privati.

Skema e Mecoil con il suo stand, arredato in modo armonioso ed estremamente omogeneo, hanno presentato (oltre ad una nuovissima Lamborghini Huracan) bellissimi motori da auto (come il Maserati MC12) e nautici (un particolare motore per le competizioni off-shore, realizzato da Skema su progetti Lamborghini da oltre 1000 cv), di grandissimo interesse per il pubblico. Lo stand ha riservato un’autentica sorpresa, con la presentazione del servizio “Pit Stop Diagnostico”, un laboratorio Mecoil, duplicato direttamente a Modena, per l’analisi dei lubrificanti in esercizio di sale prova, macchine in prova su strada e auto d’epoca.
In definitiva, Motor Valley è stato un salone nel salone, un’attrazione imperdibile.

La grande mostra 2016 “Straordinaria Motor Valley”
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someonePrint this page