In linea con la normativa europea relativa alla Gestione per la Qualità, Mecoil Diagnosi Meccaniche Srl è certificata secondo la norma ISO 9001:2015, con il seguente campo di applicazione:

“Esecuzione di analisi chimico-fisiche e relativa diagnostica su oli industriali finalizzate alla manutenzione predittiva”.

Dal 1997, anno in cui la nostra azienda ha acquisito la prima certificazione e ISO 9003:1994, Mecoil è impegnata nel programma di attuazione di un sistema di gestione per la Qualità.

In quest’ottica il nostro obiettivo principale è la totale soddisfazione del Cliente ed è per questo che da 25 anni monitoriamo i nostri processi, adottando azioni correttive e preventive durante tutte le fasi dell’attività, con l’obiettivo di migliorare continuamente i nostri standard qualitativi.

Recentemente, abbiamo deciso di formalizzare il nostro impegno per uno sviluppo sostenibile del Pianeta, con la realtà Mecoil pienamente integrata ed interconnessa verso questo traguardo di benessere condiviso.

Il laboratorio Mecoil è attualmente l’unico partecipante italiano al circuito internazionale di correlazione ASTM In-Service Oil Monitoring.

Mecoil e l’Ambiente

Mecoil è in prima linea per la difesa dell’ambiente sia a livello “globale” con interventi strategici, che a livello locale con interventi puntuali a tutela del nostro habitat circostante.

Teniamo presente che il nostro core business è indirizzato alla prevenzione del guasto meccanico e quindi alla tutela dell’integrità delle macchine: conseguenza immediata è la riduzione dei rifiuti prodotti nelle operazioni di sostituzione dei componenti danneggiati, e la maggior facilità nella gestione del relativo smaltimento.

La seconda area in cui ci cimentiamo per la salvaguardia dell’ambiente è la conservazione delle cariche di lubrificante, ben oltre le consuete soglie di impiego, grazie alle analisi che effettuiamo e che consentono lo sfruttamento di tutta la loro vita utile. In questa maniera si evitano inutili fermate del processo produttivo e si conserva al meglio l’integrità funzionale dell’olio lubrificante, con “best practices” manutentive.

La terza area di impegno è la minimizzazione dell’impatto ambientale nelle operazioni di prelievo e di successiva analisi dei campioni di lubrificante: dal brevetto e commercializzazione di un flacone sottovuoto che impedisce possibili sversamenti, all’uso delle quantità minime indispensabili (inclusa la sperimentazione di tecniche di prova innovative) per limitare lo smaltimento di olio e di solventi, fino alla gestione rigorosa dei rifiuti che consenta un corretto smaltimento.

E soprattutto, nella vita aziendale quotidiana, la continua attenzione da parte di tutti a ridurre l’uso di plastiche non riutilizzabili, a ottimizzare l’uso delle risorse energetiche ed idriche, a limitare gli impatti ambientali di ogni scelta che facciamo.

Documenti

 

                            

          Mecoil 2019 turnaround timeMecoil 2018 turnaround time